Wilma: la nuova centrale Combivox

Wilma: la nuova centrale Combivox

Una nuova arrivata in casa Combivox: si tratta di WILMA, una centrale con radio 868 Mhz bidirezionale on board e comunicatore GSM integrato.

Wilma è una centrale ibrida (Radio + BUS), realizzata sull’esclusiva piattaforma Wireless 868 MHz CTW (Combivox Turbo Wireless). Disponibile nella versione Wilma PRO per la gestione di rivelatori e accessori wireless CTW e Wilma PRO Video per la gestione dei foto-rivelatori radio (VideoTauro CTW). Il ricevitore wireless su scheda centrale è dotato di sistema di antenna a diversità di polarizzazione per una ottimizzazione della ricezione in ambienti chiusi ad elevato fenomeno di riflessione (Wilma PRO Video integra un doppio ricevitore wireless per la gestione dei photo-pir).

Comunicatore 4G LTE on board per la gestione delle segnalazioni di allarme (notifiche push e notifiche video, messaggi in fonia e SMS) e per il controllo a distanza dell’Utente, tramite APP Simplya Cloud, e la telegestione dell’Installatore, tramite software CombiTec. Predisposta per il modulo IP plug&play AmicaWeb Plus e compatibile con i moduli LAN su BUS, Smartweb e SmartWeb Video.

Wilma PRO è in grado di gestire 60 zone su 4 aree di inserimento; fino a 56 sensori radio e 4 sensori filari (4 zone on board e/o rilevatori BUS indoor e outdoor). Compatibile con il nuovo Combivox VideoTauro BUS con funzione di video-allarme e video-controllo, tramite Combivox Cloud Video.

Altoparlante integrato per la riproduzione di messaggi audio, con funzione di sirena; dispone di 2 uscite OC programmabili e di 1 uscita relè sirena. Compatibile con le nuove sirene wireless Mini Sirya PRO CTW indoor e Sirya e-Sound CTW outdoor, alimentate a batteria.

Fino a 24 moduli domotici wireless per il controllo di automazioni motorizzate e luci. BUS RS 485 per il collegamento dei moduli filari (tastiere, inseritori indoor e outdoor, sirena, alimentatori supplementari, rivelatori BUS, ricevitore RT 868 PRO CTW, ecc).

Kit Wilma PRO

• Centrale Wilma PRO LTE
• Tauro IR
• Tacto c/magnete
• Radiocomando Iubeo PRO

Kit Wilma PRO Video

• Centrale Wilma PRO Video LTE
• VideoTauro IR
• Tacto c/magnete
• Radiocomando Iubeo PRO

Vuoi avere maggiori informazioni sulla centrale Combivox / Wilma?

Compila il form sottostante o contatta il nostro customer service

Privacy

Cancelli automatici: come funzionano?

Cancelli automatici: come funzionano?

Se il tuo dilemma è avere un cancello manuale o automatico, non preoccuparti! Di seguito una guida per scoprire come funziona l’apertura di un cancello elettrico e come può semplificare la vita.

Come funziona l’apertura di un cancello automatico?

Immagina la sensazione di poter aprire e chiudere il tuo cancello da remoto con un telecomando con un semplice clic all’interno della tua auto o della tua casa senza dover prendere la pioggia o altre intemperie.

Questo punto potrebbe già bastare per scegliere di automatizzare il tuo cancello per semplificare e rendere migliore la tua normale quotidianità.

Entrando nel dettaglio, per definire il funzionamento del cancello elettrico, è necessario definire le due principali tipologie di cancello:

  • Cancello scorrevole automatico: che presenta un binario su cui si muove un’unica grande anta, che necessita di spazio laterale per consentire l’apertura di un ampio varco;

  • Cancello a battente automatico: è composto da una o due ante che si aprono verso l’interno o l’esterno della residenza.

Entrambi necessitano di alcuni componenti per garantirne il corretto funzionamento:

  • Un pannello o centralina, ovvero il centro dell’impianto a cui arrivano tutti i segnali provenienti dai vari sensori di controllo;
  • Un motore elettrico che può essere singolo o multiplo a seconda del tipo di cancello;
  • Un braccio articolato per cancelli a battente;
  • Un binario per cancelli scorrevoli;
  • Il pistone, che si trova all’interno del braccio meccanico;
  • Fotocellule collegate alla centrale, che rilevano ostacoli e bloccano il movimento di apertura o chiusura;
  • Il telecomando che permette di comandare il cancello a distanza.

Il motore del cancello può essere interrato per una maggiore sicurezza contro danni o esterno utilizzando sistemi elettromeccanici o idraulici utilizzati soprattutto per grandi applicazioni industriali. L’automatismo in caso di mancanza di corrente ha sempre un particolare meccanismo che permette di sbloccare il motore e di muovere l’anta manualmente.

Capire come funziona l’apertura di un cancello elettrico è dunque molto semplice: la centralina riceve il segnale inviato dal telecomando che aziona immediatamente il motore facendo muovere la porta tramite un braccio meccanico dotato di pistone.

I sensori e le fotocellule sono indispensabili perché comunicano alla centrale la presenza di ostacoli che possono causare danni sia alla struttura che a persone o animali che in quel momento stanno attraversando il varco in apertura o chiusura.

Se sei interessato ad installare un cancello automatico o per maggiori chiarimenti e informazioni più dettagliate, contatta il nostro Customer Service. 

Rilevatori di fumo: come funzionano?

Rilevatori di fumo: come funzionano?

Il rilevatore di fumo è un piccolo apparecchio da applicare sul soffitto o sul muro della stanza interessata. La sua funzione è quella di rilevare il fumo e far partire nel caso un potente allarme acustico che possa essere percepito non solo da chi è in casa ma anche da dirimpettai e vicini.

Solitamente l’allarme si aggira intorno agli 85 decibel (massimo 120) e gli apparecchi funzionano rilevando piccole particelle nell’aria attraverso diversi tipi di tecnologie. Per prevenire qualsiasi pericolo ed avere un sistema sicuro ed efficace, la prima vera e propria “sentinella” di un impianto antincendio è sicuramente il rilevatore di fumo.

Rilevatori di fumo: caratteristiche e differenze

Esistono due principali tipologie di rilevamento:

  • Rilevatori di ionizzazione: utilizzano una piccola parte di materiale radioattivo schermato in modo sicuro che carica elettricamente o ionizza le molecole d’aria tra due piastre metalliche. Questo produce una piccola corrente elettrica che scorre da una piastra all’altra nell’aria; le particelle entrano nella camera, attraggono gli ioni e li portano via, riducendo la corrente. Quando il numero di particelle che entrano nella camera è sufficiente per ridurre quella corrente al di sotto di una certa quantità, il dispositivo registrerà quelle particelle come fumo e l’allarme suonerà.

  • L’altro tipo di tecnologia di rilevamento comunemente usata è chiamata fotoelettrica. Questa tecnologia funziona captando la luce riflessa dalle particelle da un raggio di luce all’interno della camera di rilevamento. Quando non sono presenti particelle nella camera di rilevamento, la luce del raggio non colpisce il rilevatore di luce, indicando che tutto è libero; se, al contrario, sono presenti e la quantità di luce registrata dal rilevatore di luce raggiunge un determinato livello di soglia, l’allarme suona.

 

Installazione e manutenzione dei rilevatori di fumo

Per l’installazione di rilevatori di fumo e gas occorre rispettare alcune importanti linee guida per evitare cattivi funzionamenti e falsi allarmi. Per questo motivo è importante che queste operazioni vengano affidate a professionisti del settore. Infatti, per garantire un corretto funzionamento, occorre posizionare i sensori:

  • Lontano da apparecchi di ventilazione fissati al soffitto perché l’aria che ne esce falsa o impedisce la rilevazione;
  • In disparte da fonti di calore o vapore, come cappe, docce e caldaie;
  • Lontano da lampade perché può essere contaminato dalla polvere a causa della convezione dell’aria prodotta dal calore della lampada. 

Ma l’installazione non basta: affinché non si verifichino malfunzionamenti, le apparecchiature necessitano di pulizia, controlli periodici e manutenzione. Anche queste operazioni, come l’installazione, devono essere effettuati da personale tecnico abilitato.

Il rilevatore di fumo è un’efficace tecnologia che costituisce la prima linea di difesa contro fumo e fuoco fornendo un prezioso preallarme. Vuoi avere maggiori informazioni? Contatta il nostro customer service per scegliere la soluzione più adatta alle tue esigenze.

Partecipa ai DAHUA HIGH TECH DAY!

Partecipa ai DAHUA HIGH TECH DAY!

DAHUA HIGH TECH DAY, open day dedicati a chi vuole approfondire le soluzioni Dahua per ottimizzare sicurezza ed efficienza di ogni attività.

Dahua High Tech Day è la serie di eventi dedicati a chi vuole approfondire le soluzioni più innovative per ottimizzare sicurezza ed efficienza di ogni attività.  Si tratta di veri e propri open day presso tutte le sedi DSA, dove metteremo a completa disposizione la competenza dei tecnici-commerciali Dahua al fianco dello staff DSA.

 

ISCRIVITI NELLA SEDE DSA A TE PIÙ VICINA!